Autore: Carol Comand

Carol Comand si è laureata all'università degli studi di Trieste nell'aprile del 2008 con tesi in procedura penale dal titolo "Il divieto di reformatio in peius", relatore prof.ssa Marandola. Ha preso parte in qualità di autore alla stesura del trattato "Famiglia e responsabilità civile" a cura di Paolo Cendon, Giuffrè 2014, per la parte relativa all'immigrazione e responsabilità esofamiliare ed ha partecipato al Progetto Lampedusa della Scuola Superiore dell'Avvocatura in qualità di junior. Nel 2018 ha preso parte al corso della scuola ASGI di alta formazione per operatori legali specializzati in protezione internazionale. Dal 2016 è attiva nella ricerca di nuovi autori per la realizzazione di opere giuridiche varie per Key editore. Dall'agosto del 2012 fa parte dell'associazione Persona & Danno. Attualmente collabora con alcune associazioni tra le quali Anziani Terzo Millennio di Trieste per la cura del sito ad essa dedicato, l'organizzazione e la promozione di convegni ed eventi prevalentemente a carattere giuridico in tema di diritti dell’anziano e dei soggetti fragili. Da ottobre 2018 collabora presso un servizio telefonico dedicato alla raccolta di segnalazioni relative ad abusi nei confronti di anziani e di recente ha partecipato ad un evento formativo organizzato da Anziani e non solo nell'ambito del progetto Safe.


Dell'autore vedi anche