Lavoro  -  Redazione P&D  -  09/02/2022

Carrefour condannata in Francia a pagare 50mila euro per il suicidio di una dipendente

LA DONNA, NELLA LETTERA LASCIATA PRIMA DI UCCIDERSI, AVEVA INDICATO NELL’AMBIENTE DI LAVORO LA CAUSA DEL GESTO

\\\\

La giustizia francese lunedì ha condannato la multinazionale Carrefour a una multa di 50mila euro per «omicidio colposo», dopo il suicidio di un lavoratore nel centro del Paese nel 2017. Il tribunale penale di Clermont-Ferrand ha condannato anche un manager a quattro mesi di reclusione con la sospensione della pena per «molestie morali» e «omicidio colposo», ma ha assolto il direttore del negozio sotto accusa. L'azienda francese, colosso mondiale della vendita al dettaglio, deve anche pubblicare la decisione del tribunale per un mese in tutti i supermercati del dipartimento francese del Puy-de-Dôme.

La pena è inferiore a quella richiesta dalla procura della Repubblica, che all'udienza del 27 gennaio aveva chiesto una sanzione di 100mila euro per Carrefour e sei mesi di reclusione con sospensione della pena per il dirigente. «L’obiettivo era ottenere una condanna, ma c'è un reato da colletti bianchi che provoca la morte di un dipendente ed è condannato a una multa di 50.000 euro, una sciocchezza», ha lamentato Clémence Marcelot, avvocato della famiglia della vittima. In udienza la difesa aveva chiesto l'assoluzione.

Il 3 aprile 2017 Viviane Monier, 46 anni, si è suicidata a Vollore-Ville. In una lettera scritta a mano, questa lavoratrice, impiegata per 27 anni nel negozio Carrefour di Thiers, aveva indicato il suo ambiente di lavoro e le molestie morali di cui affermava di essere una vittima. In un'altra decisione del tribunale, che a novembre ha condannato l'azienda per una «colpa imperdonabile», è riportato che nel nel supermercato di Thiers «da anni» c’è un clima «pessimo» con episodi di «favoritismo» e «ritorsione» nei confronti dei dipendenti

 




Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di Marzo 2022, Persona&Danno ha servito oltre 214.000 pagine.

Libri

Convegni

Video & Film


Articoli correlati