Danni  -  Redazione P&D  -  16/12/2021

Pandemia Covid e danni extracontrattuali: quali spazi per il risarcimento

11 MARZO 2022 ORE 15 00 - 18.00

WEBINAR

''PANDEMIA COVID 19 E DANNI EXTRACONTRATTUALI:

QUALI SPAZI PER IL RISARCIMENTO''

---- a cura di DIRITTI IN MOVIMENTO ----

\\\

L’incontro di studi in oggetto si propone di esaminare i profili virtuali di responsabilità civile - contrattuale ma soprattutto extracontrattuale – che sono collegati in Italia alla pandemia del Corona virus.

 

Dell’argomento si è parlato a più riprese, in questi due anni, con riguardo a diversi aspetti, quasi sempre però con approcci di tipo emotivo-giornalistico, senza mai un approfondimento sistematico.

 

Le sentenze e i provvedimenti giudiziali sin qui emessi hanno affrontato in prevalenza questione diverse da quelle dell’illecito e del risarcimento del danno.

 

Sembra opportuno allora, in proposito, un primo panel di carattere generale, interessato alle componenti stesse della fattispecie aquiliana: come si muovano in materie le rifiniture sull’antigiuridicità, specie con riferimento alle cause di giustificazione, come possano impostarsi i discorsi e i riscontri sul terreno della causalità, se vi sia posto per la figura dell’atto lecito dannoso, quali siano le tipologie di danno più significative, sul piano patrimoniale e non patrimoniale, destinate a venire in esame, e così di seguito.

 

Seguirà un panel interessato al risalto operativo di tutto, ciò in ordine alle diverse tipologie di convenuti possibili: il sistema politico-amministrativo, le autorità e gli enti della Sanità, pubblica e privata, le RSA, i singoli medici o infermieri, gli assicuratori, i mass media, i contagiati imprudenti, i no vax e i no green pass, gli autori di proteste scomposte, gli stessi danneggiati negligenti, le famiglie, i guardiani di persone fragili.





Articoli correlati