Risarcire sino in fondo le vittime,
proteggere le persone fragili, far respirare i nuovi diritti

Internet, nuove tecnologie / generalità, varie

26/05/17

"MI PIACE" su facebook: Istruzioni per l'uso - di Marco Faccioli

Alzi la mano chi, tra i quasi due miliardi di iscritti alla piattaforma di Facebook, non ha mai, almeno una volta, messo un “MI-PIACE” ad una foto, ad un commento, o ad una notizia. Probabilmente, anzi sicuramente, nessuno. Mettere “MI-PIACE” su Facebook è come farsi scappare un urlo quando la propria squadra passa in vantaggio al 90simo, ovvero è la cosa più ovvia e naturale che ci si possa aspettare da un normalissimo utilizzatore di un social network. Un “MI-PIACE” è infatti semplice, veloce, basico, non costa nulla, e non crea nessun tipo di problemi ...ma siamo da ...

leggi tutto ›
 

04/05/17

La sicurezza informatica nella recente normativa europea - Mario Luberto

Il Regolamento sulla Privacy e la Direttiva NIS.

Abstract

Lo scorso anno sono stati emanati il Regolamento 2016/679 del 27 aprile 2016 e la Direttiva 2016/1148 del 6 luglio 2016 del Parlamento Europeo e del Consiglio. Entrambi pongono al centro la questione della sicurezza informatica e delineano istituti destinati ad incidere sull’ organizzazione e sull’ attività di Pubbliche Amministrazioni, professionisti ed imprese, nonché sulla stessa concezione e sulla percezione del tema della protezione delle tecnologie informatiche e dei dati.

 La sicurezza informatica, ...

leggi tutto ›
 

27/04/17

Il profilo “chiuso” di Facebook è comunque potenzialmente lesivo della privacy – di Valeria Cianciolo

Il Garante per la protezione dei dati personali si è recentemente pronunciato in un provvedimento (n. 75 del 23 febbraio 2017 doc. web 6163649, vedi allegato) all’esito di un procedimento che ha visto contrapporsi le ragioni di due genitori separati.

Il padre lamentava la illegittima pubblicazione, sul profilo Facebook della ex moglie, di due sentenze relative alla cessazione degli effetti civili del loro matrimonio pronunciate dal Tribunale di Tivoli.

I provvedimenti facevano riferimento ad alcuni aspetti inerenti alla vita familiare della bambina, alla sua sfera sessuale, alle difficoltà ed ai disagi patiti ...

leggi tutto ›
 

15/02/17

Internet e la Necrofama, cos'è e come funziona. - Marco Faccioli

Se la Rete è democratica, allora perchè non ottenere il maggior numero di consensi con la promozione della propria immagine e della visibilità del proprio profilo sui social network? Un post su Facebook, un tweet su Twitter, una foto su Instagram, tutto viene utilizzato quando serve allo scopo di farsi conoscere, apparire, contare, conquistare prima e consolidare poi la propria “fama mediatica”. Posta e ri-posta, commenta, sii presente, diversificati dalla massa, polemizza, attacca, esonda, stupisci, semina vento, raccogli tempesta, metti briga, fomenta liti, svetta sulla cresta dell'onda v ...

leggi tutto ›
 

28/10/16

Sexting: quale tutela? - Maria Zappia

L’utilizzo della rete telematica per lo scambio di comunicazioni a contenuto intimo è un fenomeno da analizzare e definire per le conseguenze gravi che talvolta si determinano allorquando il destinatario del messaggio o del video ne diffonde il contenuto sui social rendendo pubblico ciò che era destinato a rimanere nella sfera privata dei soggetti. Il recente caso di Tiziana Cantone, accanto ad altri meno recenti, ma ripetitivi riguardo al tragico epilogo, ha evidenziato, da un lato la nocivita’ della diffusione di immagini sul web e dall’altro la necessita’ di operar ...

leggi tutto ›
 

09/06/16

I contratti nel cloud - il modello SAAS: vantaggi, svantaggi ed esempi concreti – Alessandro Filippi

Nel corso degli ultimi vent’anni si è assistito a una vera e propria rivoluzione nel del diritto delle nuove tecnologie. Ciò ha comportato all’introduzione nel nostro panorama giuridico di nuovi concetti legali, di nuovi beni tutelati e quindi di nuove tipologie contrattuali.

Quando si parla di Cloud Computing (nato nel 2006 e diffusosi nel 2008) intendiamo tutti quei servizi che per mezzo di risorse informatiche altrui permettono all’utente di accedere in tempo reale al più disparato numero di dati e/o informazioni. La messa a disposizione di una serie di ...

leggi tutto ›
 

03/02/16

"SAFE HARBOR. NUOVO ACCORDO USA-UE. ARRIVA PRIVACY SHIELD"- Deborah BIANCHI

La Corte di Giustizia UE con la nota sentenza 6 October 2015 aveva dichiarato ormai invalido l’accordo sul trasferimento dei dati USA-UE denominato Safe Harbor (siglato nel 2000). Maximillian Schrems, studente austriaco, aveva agito contro Facebook di fronte al Garante irlandese per vedere tutelati i propri diritti privacy anche in USA così come in Europa. Il noto social network infatti detiene i propri server in America e quindi ogni volta che un utente si registra e apre un proprio profilo su FB esegue di fatto un trasferimento di dati personali dall’etere europeo a quello americano. A seguito ...

leggi tutto ›
 

30/11/15

"SEXTING - ISTRUZIONI PER L'USO. LA STORIA VERA DI AMANDA TODD" - Marco FACCIOLI

Sexting, istruzioni per l'uso. (La storia vera di Amanda Todd e le altre situazioni in cui il gioco può diventare pericoloso).

 

Prima di morire suicida, a soli 15 anni, Amanda Todd, ha voluto lasciare una straziante testimonianza della sua disavventura consumatasi in rete. Una disavventura come tante, tenuto conto di quel che può accadere in internet, ma questa volta dal finale tragico, estremo, senza ritorno. Un finale che l ...

leggi tutto ›
 

24/09/15

INTERNET E IL FENOMENO DEL GROOMING - Marco FACCIOLI

INTERNET E IL FENOMENO DEL GROOMING – Il grooming non è un tecnologia, un programma o un dispositivo digitale di comunicazione, bensì una tecnica psicologica utilizzata per l'adescamento di minori in rete. Ci si riferisce con questo termine al metodo con cui l’adulto, potenziale abusante, “cura” il minore internauta, potenziale vittima, inducendolo, gradualmente e con subdola ed artata perizia, a su ...

leggi tutto ›
 

11/09/15

GAMBLING: QUATTRO DOMANDE SUL PERCHE' I MINORI GIOCANO D'AZZARDO IN RETE - di Marco Faccioli

Gambling: Quattro domande sul gioco d'azzardo tra i minori.

 

Perchè i minori giocano d'azzardo?

La domanda è sicuramente complessa e richiederebbe, senza voler esagerare, un apposito tra ...

leggi tutto ›
 

05/09/15

GAMBLING: I DATI SU UN FENOMENO IN CRESCITA TRA GIOVANI E GIOVANISSIMI (di Marco Faccioli)

“Gambling” (da To Gamble – scommettere / puntare), l'ennesimo termine inglese per definire l'ennesima tematica afferente ai minori tra le insidie e le tentazioni della rete. Questa volta il problema riguarda il fenomeno del gioco d'azzardo on line, alimentato da decine di migliaia di siti in cui, con una semplice e veloce iscrizione, anche con nomi di pura fantasia, è possibile partecipare, con denaro vero, a tavoli di poker, ramino, black jack, roulette, slot, etc. Un fenomeno che contagia anche, e non solo, i ...

leggi tutto ›
 

24/08/15

CYBERBULLISMO: COME ARGINARE LE NUOVE FORME DI PREVARICAZIONE - di Marco Faccioli

Grandi imputati nel processo contro il cyberbullismo, i social network (da più parti accusati, e non sempre a torto, di essere uno strumento formidabile per la diffusione di insulti, anche a sfondo razzista e sessista, offese, minacce di qualsiasi tipo, ed immagini di cattivo gusto) partono al contrattacco, cercando di porre un freno a quello che può essere il loro utilizzo distorto da parte di un poi neanche così ristretto numero di malintenzionati.

...
leggi tutto ›
 

11/08/15

IL CYBERBULLISMO - COME COLPIRE SENZA TOCCARE - di MARCO FACCIOLI

Prima ancora di analizzare il cyberbullismo per evidenziarne caratteristiche e modalità, ci si permetta di definire il fenomeno da un punto di vista strettamente giuridico. Alla domanda (che spesso e volentieri mi viene posta) se “il cyberbullismo sia o meno un reato”, la risposta è: assolutamente no. Vediamone le ragioni: il cyberbullismo, ossia il bullismo on line, di per se non costituisce fattispecie di reato alcuna, tuttavia però può degenerare in azioni penalmente rilevati quali la molestia, la violenza privata, lo stalking, l'i ...

leggi tutto ›
 

31/07/15

LA NECROFAMA IN INTERNET - di MARCO FACCIOLI

LA NECROFAMA - come alimentare la propria MICROFAMA MEDIATICA sulle sventure altrui.

 

Se è vero che la rete è democratica, allora non c'è nulla di male a cercare di ottenere il maggior numero di consensi con la promozione della propria immagine ed il proselitismo del proprio pensiero. Un post su Facebook, un tweet su Twitter, una foto su Instagram, un video su youtube, tutto viene utilizzato quando serve al ...

leggi tutto ›
 

23/07/15

"LUGLIO 2015: ECCO IL NUOVO REGOLAMENTO ENAC SUI DRONI" - Stefania TONUTTI

Gli areomobili a pilotaggio remoto, ovvero i droni, sono sempre più diffusi, e  sono sempre di più i professionisti che li utilizzano per lavorare.

Per questo motivo l'ENAC, Ente Nazionale di Aviazione Civile, ha deciso di aggiornare il regolamento dedicato ai droni al fine di tutelare la sicurezza del cittadino. In realtà aveva già emanato un regolamento – in vigore dal 30 aprile 2014 – che disciplinava non solo l'uso dei droni per scopi commerciali, ma anche per scopi ricreativi, ponendo norme specifiche per gli aeromodelli, che possono essere utilizzati soltanto per scopi ricreativi o sportivi.

Il Rego ...

leggi tutto ›
 

22/07/15

MEDIA & SOCIAL: MA SIAMO PROPRIO SICURI CHE FACEBOOK SIA GRATIS? (di MARCO FACCIOLI)

“GRATIS, E LO SARÀ PER SEMPRE.”

Questa la scritta perentoria che accoglie il pellegrino mediatico in procinto di iscriversi a Facebook per la prima volta. Il messaggio ha indubbiamente il dono della cristallina chiarezza, ed è sicuramente così (a differenza della quasi maggioranza dei siti di socializzazione e di incontri, laddove è gratis l'iscrizione ma non l'utilizzo, F ...

leggi tutto ›
 

07/07/15

"SEMINARIO DEL GARANTE SUI COOKIE: CHIARIMENTI TECNICI E GIURIDICI"- Stefania TONUTTI

Venerdì 3 luglio si è tenuto, presso il Centro di Formazione della Difesa di Roma, il seminario di formazione "Cookie e protezione dei dati personali" organizzato dall'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, incentrato sull'applicazione della disciplina di protezione dei dati personali in relazione all'utilizzo dei cookie nella navigazione in internet, con particolare riferimento alle questioni affrontate dal Garante con il provvedimento dell'8 maggio 2014, n. 229 (doc. web n. 3118884).

La mattinata si è strutturata in 4 parti:

1 PARTE INTERVENTO "TECNICO" (le slides saranno reperibili a breve ...

leggi tutto ›
 

01/07/15

LA VITA QUOTIDIANA NEI SOCIAL NETWORK: COME FACEBOOK, TWITTER ED INSTAGRAM CI HANNO CAMBIATO STILI DI VITA, COMPORTAMENTI ED ABITUDINI - di Marco Faccioli

In un periodo assolutamente non sospetto, quando internet nemmeno esisteva e la sola forma di comunicazione a distanza era quella del normalissimo telefono (fisso di casa oppure cabina pubblica), Andy Warhol, con uno di quei suoi guizzi d'ingegno premonitore che lo hanno fatto passare alla storia, non solo dell'arte, ebbe a dire:

 

 “in ...

leggi tutto ›
 

26/06/15

PORNOGRAFIA SUL DEEP WEB - QUANDO I MINORI INTERNAUTI VANNO OLTRE A GOOGLE

PORNOGRAFIA IN RETE TRA GOOGLE E DEEP-WEB. I MINORI E LE TENTAZIONI DEL WEB.

 

Se sussiste l’esigenza di bilanciare diversi diritti fondamentali eventualmente contrapposti, ovvero la tutela dei minori da un lato ed il diritto alla loro informazione ed alla loro libertà di espressione dall'altro, è pur vero che appare necessario provvedere alla tutela generalizzata del minore ne ...

leggi tutto ›
 

20/06/15

"COS'È' IL DEEP WEB? ANALISI E RIFLESSIONI SULLA META' OSCURA DEL WEB" - Marco FACCIOLI

Deep web, o “rete profonda”, o “invisibile”, se si preferisce pronunciarlo nella nostra lingua, è quella zona di internet i cui contenuti non vengono indicizzati dai normali motori di ricerca, e per accedere alla quale si rende necessario utilizzare una particolare tecnica. Non bisogna essere degli hacker per fruire di detta tecnologia di accesso che, oltretutto, è facilissima da reperire all'interno del web medesimo. Sono migliaia, infatti, i siti e i video tutorial che spiegano come accedere in questa “free zone” ...

leggi tutto ›
 
Joomla SEO powered by JoomSEF

Associazione Persona e Danno C.F. 90107070329 | Tutti i diritti riservati © 2013-2016 - Realizzazioni Web Altavista - Web Agency | admin - Informativa Cookies

CSS Validity XHTML Validity
exsigma