Risarcire sino in fondo le vittime,
proteggere le persone fragili, far respirare i nuovi diritti

Giustizia civile / conciliazione
10/01/17

Mediazione Civile: delibera condominiale valida anche se non rispetta l'accordo di mediazione di Paolo F. Cuzzola

Con sentenza n. 3769/2016 il Tribunale di Genova si è espresso in merito al valore e alla natura di una delibera condominiale nel caso in cui non abbia rispettato gli accordi raggiunti in mediazione: in tale circostanza questa non può considerarsi invalida, neppure astrattamente.

I giudici liguri concordano: una siffatta delibera, per come impugnata nel caso di specie, non è, appunto, invalida ma inidonea a concretare un inadempimento contrattuale, e per questo da contestare in maniera differente che mediante impugnazione.

Con la sentenza in esame infatti il giudice ha rigettato l'impugnazione presentata da tre condòmini avverso la delibera condominiale con la quale erano stati disposti dei lavori straordinari senza tener conto delle procedure operative appositamente concordate in sede di mediazione stragiudiziale.

Per come espresso dal Tribunale di Genova il mancato rispetto di tali accordi non può essere motivo di invalidità della delibera ma semmai di inadempimento contrattuale.

Nella specie, quanto concordato in mediazione non fissa una sequenza procedimentale in modo inderogabile, che per ciò non può dirsi violata solo per il fatto che l'assemblea abbia approvato il capitolato di lavori non ottemperando cioè a quanto previsto dal terzo punto della delibera stessa (incaricare un tecnico al fine di redigere un capitolato dei lavori volto ad ottenere dei preventivi omogenei).

La delibera è in fin dei conti sempre valida ed efficace.

Stampa
 
Joomla SEO powered by JoomSEF

Associazione Persona e Danno C.F. 90107070329 | Tutti i diritti riservati © 2013-2016 - Realizzazioni Web Altavista - Web Agency | admin - Informativa Cookies

CSS Validity XHTML Validity