Risarcire sino in fondo le vittime,
proteggere le persone fragili, far respirare i nuovi diritti

Diritto tributario / generalità, varie
07/01/16

"LEGGE DI STABILITA' 2016 - I PUNTI RILEVANTI "-Emanuela FOLIGNO

LEGGE DI STABILITA' 2016 - I PUNTI RILEVANTI

 

La Legge di stabilità 2016 è stata approvata in via definitiva dal Senato nella sessione del 22 dicembre 2015 e pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 30 dicembre 2015

Di seguito i punti più rilevanti:

. IVA e accise: nessun aumento per il 2016: sono state disattivate per il 2016 le clausole di salvaguardia previste dalle precedenti disposizioni.

. TASI : eliminata per i proprietari e per gli inquilini solo se abitazione principale ed escluse le abitazioni di lusso ; la casa assegnata al coniuge in caso di separazione o divorzio sarà assimilata all'abitazione principale; per gli immobili locati a canone concordato, invece, l'IMU e la TASI saranno ridotte del 25%;

. IMMOBILI IN COMODATO: per le abitazioni concesse in comodato a genitori o figli è prevista la riduzione del 50% della base imponibile IMU (il beneficio vale anche per la seconda casa posseduta nello stesso comune adibita ad abitazione principale);

. BONUS MOBILI: per le giovani coppie, sposate o anche di fatto (di cui almeno uno dei componenti abbia meno di 35 anni), che abbiano ristrutturato la casa principale è prevista una detrazione fiscale del 50% per le spese sostenute per l'acquisto di arredi e grandi elettrodomestici . La soglia massima di spesa è pari a 10 mila euro, mentre la detrazione deve essere ripartita in 10 anni. Nel caso in cui arredi ed elettrodomestici siano acquistati da coppie con almeno un membro con meno di 35 anni, in occasione dell'acquisto dell'abitazione principale, il tetto massimo del bonus viene raddoppiato (20mila euro);

. ELIMINAZIONE DELL'IMU: sui terreni agricoli e sui macchinari funzionali al processo produttivo , sono esclusi i proprietari di terreni di pianura che non siano coltivatori diretti e imprenditori professionali iscritti alla previdenza agricola;

. LEASING IMMOBILIARE AD USO ABITATIVO: Questo beneficio spetta ai giovani inferiori ai 35 anni con reddito non superiore ai 55 mila euro: è prevista la deducibilità a fini IRPEF nella misura del 19% dei canoni di leasing fino al tetto massimo di 8.000 euro, nonché del costo di acquisto dell'immobile (riscatto) all'esercizio dell'opzione finale fino a 20.000 euro;

. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA E RISTRUTTURAZIONI: prorogata al 31 dicembre 2016 la possibilità di ottenere detrazioni Irpef per interventi svolti di riqualificazione energetica e per le ristrutturazioni degli edifici nella misura rispettivamente del 65% e del 50%;

. IRAP: aumento degli importi deducibili dall'IRAP in favore di s.n.c., s.a.s., imprenditori individuali, artisti e professionisti; introdotte esenzioni per operatori del settore agricolo, della piccola pesca e della silvicoltura; esclusa l'autonoma organizzazione ai fini IRAP per i medici che abbiano sottoscritto convenzioni con le strutture ospedaliere per lo svolgimento della professione e dal lavoro presso le strutture percepiscano più del 75% del reddito;

. IRES : la riduzione dell'aliquota dal 27,5 al 24 %, è rinviata al 2017; regime forfetario del 15% (ex minimi): sono state elevate le soglie di ricavi per l'accesso al regime di per i professionisti: si passa da 15.000 a 30.000 euro; super-ammortamenti per gli investimenti delle imprese: per i nuovi beni strumentali acquistati dal 15 ottobre 2015 fino al 31 dicembre 2016 sarà possibile portare in deduzione il 140% del loro valore; applicazione opzionale per gli imprenditori individuali di un'imposta sostitutiva di IRPEF e IRAP, con aliquota dell'8 per cento, sugli immobili strumentali;

. FONDI STRUTTURALI dell'UNIONE EUROPEA PER I PROFESSIONISTI: i liberi professionisti sono equiparati alle piccole-medie imprese per quanto concerne l'accesso ai fondi strutturali dell'Unione europea per il periodo 2014/2020;

. NO TAX AREA: per i pensionati superiori ai 75 anni passa da 7.500 a 8.000 euro, per i contribuenti di età compresa tra 70 e 75 anni passa da 7.500 a 7.750 euro;

. GESTIONE SEPARATA INPS: rimane invariata per i professionisti senza cassa previdenziale l'aliquota contributiva del 27% da versare alla gestione separata dell'INPS;

. ECOBONUS CAMPER: incentivi fino ad un massimo di 8.000 euro per la sostituzione del vecchio camper con uno nuovo di classe Euro 5;

. ACCERTAMENTI TRIBUTARI: modificato il termine di prescrizione: sono stati ampliati i termini per l'accertamento delle imposte sui redditi e sull'IVA (al 31 dicembre del quinto anno successivo alla presentazione della dichiarazione); eliminato il raddoppio dei termini in caso di violazione tributaria di natura penale;

. CARTELLE EQUITALIA: i contribuenti decaduti dal beneficio della rateazione di somme dovute a seguito di accertamenti con adesione possono essere riammessi alla rateizzazione;

. PAGAMENTI ELETTRONICI: obbligo per commercianti e professionisti di accettare anche pagamenti di piccoli importi (superiori ai 5 euro) con carte di credito o di debito;

. UTILIZZO CONTANTE: la soglia viene portata a 3.000 euro; la soglia è di 1.000 euro per i money transfer e per i pagamenti da parte della Pubblica Amministrazione;

. CANONE RAI: l'importo scende a 100 euro; la riscossione automatica avverrà attraverso la fattura dell'energia elettrica, con possibilità di rateizzazione in 10 mensilità (da gennaio a ottobre);

. CODICE DELLA STRADA: le violazioni inerenti le revisioni dei veicoli e le violazioni dell'assicurazione RC auto verranno accertate con apparecchiature di rilevamento;

. GIUSTIZIA: le più significative:

- l'istituzione di un fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno, cui non sia stato corrisposto l'assegno di mantenimento;

- la riduzione dei compensi dei magistrati onorari ;

- per gli avvocati la possibilità di compensare i crediti per spese di giustizia nei confronti dello Stato con quanto dovuto per imposte, tasse e contributi previdenziali

. SICUREZZA: bonus di 80 euro mensili per forze di polizia, vigili del fuoco, forze armate e Capitanerie di porto;

. LAVORO: fra le misure più significative :

- è prorogato lo sgravio contributivo per le nuove assunzioni con contratti di lavoro a tempo indeterminato effettuate nel 2016: è previsto l'esonero dal versamento del 40% dei complessivi contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, nel limite di 3.250 euro su base annua, per un massimo di 24 mesi;

- è introdotta una specifica disciplina tributaria per la promozione del welfare aziendale e l'incentivazione della contrattazione collettiva decentrata: per i soggetti con reddito da lavoro dipendente fino a 50.000 euro, si applica un'imposta sostitutiva dell'IRPEF pari al 10% entro il limite di importo complessivo di 2.000 euro lordi, in relazione alle somme e ai benefit corrisposti per incrementi di produttività o sotto forma di partecipazione agli utili dell'impresa;

. PREVIDENZA: fra le misure più significative:

- sarà garantito l'accesso al trattamento previdenziale con i vecchi requisiti ad un massimo di ulteriori 26.300 soggetti;

- saranno individuate nuove categorie di soggetti beneficiari e anche incrementati i contingenti di categorie già oggetto di precedenti salvaguardie, attraverso il prolungamento del termine (da 36 a 60 mesi successivi all'entrata in vigore della riforma pensionistica) entro il quale i soggetti devono maturare i vecchi requisiti;

- per effetto di queste disposizioni il numero massimo di soggetti salvaguardati è stabilito a 172.466.

. LOTTA ALLA POVERTÀ: viene istituito un fondo per la lotta alla povertà e all'esclusione sociale del settore infantile;

. DISABILI: viene istituito un fondo per il sostegno di disabili gravi privi di legami familiari;

. OPZIONE DONNA: è stata prorogata questa opzione: si consente l'accesso all'istituto sperimentale, che permette alle lavoratrici di beneficiare del trattamento anticipato di pensione con calcolo esclusivamente contributivo, alle donne che hanno maturato i requisiti anagrafici e contributivi entro il 31 dicembre 2015;

. CARTA DELLA FAMIGLIA: può essere richiesta dalle famiglie, sia italiane che straniere regolarmente residenti, con almeno 3 figli minori a carico; la carta viene rilasciata dai comuni di residenza in base all'ISEE e potrà consentire di ottenere la riduzione di tariffe e sconti per l'acquisto di beni e di servizi;

. CULTURA: viene concessa una carta di 500 euro per i diciottenni da utilizzare esclusivamente per iniziative culturali ( libri, musei, mostre ecc.); inoltre viene concesso un bonus di 1000 euro una tantum per l'acquisto di strumenti musicali da parte degli studenti iscritti ai conservatori;

. UNIVERSITA': è stato incrementato il fondo per il finanziamento delle università.

Stampa
 
Joomla SEO powered by JoomSEF

Associazione Persona e Danno C.F. 90107070329 | Tutti i diritti riservati © 2013-2016 - Realizzazioni Web Altavista - Web Agency | admin - Informativa Cookies

CSS Validity XHTML Validity
exsigma