Risarcire sino in fondo le vittime,
proteggere le persone fragili, far respirare i nuovi diritti

Danni / danno esistenziale

25/02/17

El dano existencial como aporte juridico italiano de la escuela de Trieste - Carlos Antonio Agurto Gonzales

Articolo tratto da cathedralex .com

Después de la creación en la experiencia italiana del daño biológico y los desarrollos del daño a la salud, el sistema de tutela reparación de los daños a la persona sufrió por una profunda evolución, mediante el acogimiento de estas categorías de daño, se fue alejando la perspectiva patrimonialista que se encontraba en la base del modelo tradicional de responsabilidad civil.

Esta transformación representa sólo el primer paso a un más amplio proceso de evolució ...

leggi tutto ›
 

07/01/17

Danno da perdita del nascituro e da maternità perduta - Trib. Milano, sez. X civ., ord. 22 novembre 2016 n. 5829 - Daniela Ricciuti

Alla donna incinta che ha perso il bambino in conseguenza di un fatto illecito, va riconosciuto il diritto al risarcimento del danno - esistenziale - derivante dalla perdita del rapporto parentale meramente potenziale col nascituro.

 

Il Tribunale di Milano ha riconosciuto il diritto al risarcimento del danno patito da una donna incinta al nono mese di gravidanza, rimasta coinvolta in un grave sinistro stradale, a seguito del quale aveva perso il bambino.

Ritenendo applicabile ...

leggi tutto ›
 

23/11/16

Ancora un sì al danno esistenziale - Cass., sez. III, 19 ottobre 2016 n. 21059 - Daniela Ricciuti

- Riconoscimento del risarcimento del danno esistenziale, a prescindere dal nomen iuris con cui etichettato, in ossequio al principio dell'integralità del ristoro, che comporta la liquidazione autonoma e separata delle voci di danno non patrimoniale ontologicamente diverse.

- Valutazione equitativa e personalizzazione della liquidazione del danno non patrimoniale.

- Applicazione delle cc.dd. Tabelle di Milano su tutto il territorio nazionale, salva la possibilità del giudice, motivando adeguatamente, d ...

leggi tutto ›
 

29/09/16

La detenzione che provoca sofferenze all'animale è reato - Cass. Pen. N. 36866/2016 - Emanuela Foligno

 

L’ennesimo caso riguardante gli animali approdato in Cassazione riguarda un cane pastore tedesco in cattive condizioni di salute tenuto in un giardino isolato e distante dall’abitazione del proprietario.

Secondo gli Ermellini tale comportamento integra il reato di abbandono di cui all’art. 727 del c.p.  in capo al proprietario.

Infatti con la pronunzia N. 36866 del 6 settembre scorso la Suprema Corte ha condannato al pagamento di una multa di euro duemila il proprietario del pastore tedesco per avergli causato gravi sofferenze.

Al proprietario è stato contestato che l’animale veniva te ...

leggi tutto ›
 

28/09/16

Associazioni e danno esistenziale - Andrea Castiglioni

Le persone giuridiche, al pari delle persone fisiche, sono titolari di diritti fondamentali, tra i quali l’onore, la reputazione, l’immagine. Diritti che possono essere lesi da una condotta illecita, da cui può conseguire un danno patrimoniale e non patrimoniale. Trattandosi di enti giuridici caratterizzati da un elemento personale preponderante, tesi al raggiungimento di scopi altruistici e senza il fine di conseguire un lucro, il danno non patrimoniale si estende anche alle persone fisiche che hanno agito in suo nome o che vi partecipano. Essi risentono necessariamente delle conseguen ...

leggi tutto ›
 

26/09/16

Danno non patrimoniale (esistenziale) da alienazione parentale (PAS) - Trib. Roma 18475/2015 - Daniela Ricciuti

Deve condannarsi al risarcimento del danno non patrimoniale, da liquidarsi in via equitativa, la condotta illecita, produttiva di alienazione parentale o genitoriale, volta all'allontanamento di un genitore da parte dell'altro, in quanto lesiva del diritto costituzionale alla genitorialità.

 

La sindrome da alienazione parentale o PAS, dall'acronimo di Parental Alienation Syndrome, consiste in un'ipotetica e controversa dinamica psicologica disfunzionale, nella quale un genitore (c.d. alienat ...

leggi tutto ›
 

08/06/16

Il pomo della discordia: il chiacchieratissimo diritto al rispetto della vita privata e familiare - Cass. civ. 20927/15 - Anna Fisichella

Il giudice di legittimità ha riconosciuto la configurabilità del danno esistenziale, nel suo proprio nomen giuridico, per le lesioni in grado di stravolgere lo stile di vita delle vittime di danno. In tema di immissioni, ha accolto l’interpretazione costituzionalmente orientata dell’art. 844 c.c. a difesa del diritto di proprietà, del diritto alla salute e alla quiete familiare. Non mancano gli espliciti rimandi ai diritti all’art. 8 CEDU e relative pronunce della Corte di Strasburgo.

CASSAZIONE CIVILE, Sez. III, 16 ottobre 2015, n. 20927 – Pres. Salmè – Est. Rubino – F S.r.l. c. R. ...

leggi tutto ›
 

29/04/16

La reale natura del danno non patrimoniale - Cass. 7766/16 - Natalino Sapone

La reale natura della sofferenza umana consiste nella duplice dimensione: quella interiore, quella di cui si occupa il danno morale, e quella esterna, relazionale, di cui si occupa il danno esistenziale.

Energica conferma della distinzione tra danno esistenziale e danno morale, quella proveniente da Cass. civ., III sez., 20.4.2016, n. 7766, pres. Vivaldi, rel. Travaglino.

Ogni individuo – afferma la S.C. – è, al tempo stesso, relazione con se stesso e rapporto con tutto ciò che rappresenta "altro da se", secondo dinamiche chiaramente differenziate tra loro, se è vero come è vero che un evento destin ...

leggi tutto ›
 

08/04/16

Risarcito il padre che vede ostacolato il diritto di visita - Cass. civ. 6790/2016 - Valeria Mazzotta

Il genitore che  ostacola le visite dei figli da parte dell'altro rischia di perdere l’affidamento condiviso e deve risarcire il danno non patrimoniale

 

Spetta il risarcimento del danno non patrimoniale al coniuge che non riesce a vedere il figlio a causa del comportamento ostacolante dell’altro genitore.

Lo afferma la Corte di Cassazione con la sentenza n. 6790/16, depositata il 7 aprile, accogliendo  il ricorso di un padre separato contro la decisione della Corte territoriale che riduceva l’entità del risarcimento del danno non patrimoniale in suo favore (inizialmente quantificato in 50.000 eu ...

leggi tutto ›
 

06/04/16

La cassazione nuovamente sulla negazione del danno esistenziale - Cass., Sez. lavoro, n. 2217/2016 e Cass., Sez. lavoro, n. 23837/2015 – Emanuela Foligno

 

Due recenti e interessanti pronunzie della Suprema Corte, Sezione Lavoro, sulla irrisarcibilità del danno esistenziale.

Entrambe le vicende approdano in Cassazione dalla Corte d’Appello di Lecce. La pronunzia più recente riguarda una lavoratrice che ha chiesto il risarcimento del danno esistenziale all’INPS a causa del tardivo pagamento da parte dell’Istituto Previdenziale del trattamento economico di maternità.

La Corte territoriale nega il risarcimento del danno non patrimoniale, in punto esistenziale, richiesto dalla donna, argomentando che la tardiva corresponsione dell’assegno di materni ...

leggi tutto ›
 

04/03/16

Ingiusta detenzione. Danno biologico ed esistenziale - Cass. pen. 7787/16 - Andrea Castiglioni

- danno da ingiusta detenzione cautelare

- riconoscimento del danno biologico (psicologico) ed esistenziale

- orientamento conforme al caso Barilla' (Cass. pen. 2050/2004)

 

In caso di privazione della libertà per ingiusta detenzione, la Cassazione si è pronunciata in riferimento al danno risarcibile.

Va considerato anzitutto il fatto che la vittima è stata fa ...

leggi tutto ›
 

04/03/16

"MA IL DANNO E' SOFFERENZA INTERPRETATA" - Cass. 16788/15 - Natalino SAPONE

Dal principio dell’unitarietà concettuale del danno non patrimoniale non si può desumere il principio secondo cui, una volta monetizzato il pregiudizio consistito nella compromissione della lesione dell’integrità psico-fisica, ogni altro vulnus patito dalla vittima sia stato per ciò solo compensato.

 

1.- Cassazione civile, sez. III, 13/8/2015, n. 16788, pres. Russo, est. Rossetti, ha definito una controversia avente ad oggetto il risarcimento del danno da sinistro stradale. La Corte d'appello aveva liquidato il danno non patrimoniale nella somma di € 194.326, sul presupposto che quello fo ...

leggi tutto ›
 

13/02/16

"INTERESSI PRIMARI E DANNO ESISTENZIALE" - Cass. 2217/16 - Natalino SAPONE

Cass. civ., sez. lav., 4.2.2016, n. 2217, pres. Stile, rel. Manna, ha confermato la pronuncia di merito che aveva respinto la domanda volta ad ottenere la condanna dell'INPS al risarcimento del danno esistenziale patito per effetto della ritardata corresponsione del trattamento economico di maternità.

La S.C. ricorda che il danno esistenziale, “recuperato non già come categoria autonoma, bensì come componente o criterio di liquidazione del più generale danno non patrimoniale, risarcibile ex art. 2059 c.c., può - in forza dell'art. 115 cpv. c.p.c. - essere desunto da massime di comune esperienza (cfr., più di recen ...

leggi tutto ›
   

29/12/15

"INTERRUZIONE ILLEGITTIMA DI FORNITURA DI ENERGIA: SI AL DANNO ESISTENZIALE DELL'UTENTE" - Cass. 25731/15 - di A.F.

Cassazione, sez. III Civile, 22 dicembre 2015, n. 25731, Pres. Petti – Rel. D’Amico

Con la sentenza in epigrafe, la Cassazione stabilisce che, qualora venga sospesa l’erogazione di energia elettrica a favore di un utente senza un motivo valido, a quest’ultimo deve essere risarcito il danno subito dalla mancata fruizione del servizio.

Nel caso di specie, l’utente lamenta di aver subito un ingiustificato distacco dell’energia in due occasioni: la prima perché, non provvedendo al pagamento di una fattura, la lettera di costituzione in mora in uno all’avviso di imminente interruzione del servizi ...

leggi tutto ›
 

27/11/15

"DANNO DA VIOLAZIONE DELLA PRIVACY DI UN NOTO CALCIATORE" - App. Milano 22.7.15 - Natalino SAPONE

- Violazione della privacy

- Il danno è risarcibile anche senza la conoscenza della vittima

- L'equità va intesa anche come parità

1.- La Corte d’appello di Milano, con la sentenza del 22 luglio 2015, pubblicata su Foro. it, 2015, I, 3312, ha parzialmente riformato la sentenza di primo grado, con cui era stato riconosciuto in favore di un noto calciatore - oggetto di comportamenti invasivi della propria vita privata, consistita in un’illecita attività di controllo (pedinamenti, acce ...

leggi tutto ›
 

22/11/15

"DANNO RELAZIONALE: SOLO UNO DEI TANTI" - Cass. 20929/15 - Natalino SAPONE

- Il danno relazionale è solo degli infiniti danni non patrimoniali

- Non basta invocare la formula del danno esistenziale

- Occorre indicare analiticamente le conseguenze dannose

 

1.- Cassazione civile, sez. III, 16/10/2015, n. 20929, pres. Salmè, est. Rossetti, ha definito una controversia avente ad oggetto il risarcimento del danno da sinistro stradale. Secondo i ricorrenti la Corte d'appello avrebbe errato nel non li ...

leggi tutto ›
 

14/11/15

"DIVERSITA' ONTOLOGICA DELLE TRE VOCI DI DANNO" - TAR Napoli 1330/15 - Natalino SAPONE

- Diversità ontologica delle tre voci di danno non patrimoniale

- Il danno esistenziale è risarcibile quando la sofferenza evolve in pregiudizio relazionale

- Non tutto il danno biologico assorbe il danno esistenziale

 

T.A.R. Napoli sez. IV, 27/2/2015, n. 1330, pres. Scafuri, est. Cavallo, ha dichiarato illegittimo il provvedimento emesso dall'Amministrazione scolastica, con cui è stato assegnato al minore (portatore di handicap con connotazione di gravità ai sensi della L. 104/1992), un insegnante di sostegno per un numero di ore settimanali determinato in assenza di apposita valutazione sul ...

leggi tutto ›
 

12/11/15

Immissioni intollerabili (musica ad alto volume). Riconosciuto il solo danno esistenziale - Cass. 20927/15 - Andrea Castiglioni

- Musica ad alto volume e schiamazzi in ore notture.

- Intollerabilità delle immissioni.

- Risarcimento del danno esistenziale.


Uno stabilimento industriale, nei mesi estivi, offre intrattenimento musicale che reca disturbo ai residenti delle case limitrofe, anche nelle ore di riposo notturno.

Alcuni residenti insorgono avanti all’Autorità giudiziaria (il Tribunale di Milano), lamentando il superamento della soglia di tollerabilità, ...

leggi tutto ›
 

04/11/15

“IL DANNO ESISTENZIALE: LA FATICOSA EVOLUZIONE GIURISPRUDENZIALE “ - Antonio ARSENI

- Il sistema bipolare della responsabilità civile

- esiste il danno esistenziale e come si configura?

- i criteri di liquidazione del danno non patrimoniale idonei ad evitare duplicazioni ma anche vuoti risarcitori

 

...
leggi tutto ›
 
Joomla SEO powered by JoomSEF

Cosa stai cercando?

Inserisci una parola per cercare i risultati che ti interessano.

Iscriviti per il 2016 a

iscriviti-persona-e-danno

 

Diventa un nostro associato

iscriviti ora 

Associazione Persona e Danno C.F. 90107070329 | Tutti i diritti riservati © 2013-2016 - Realizzazioni Web Altavista - Web Agency | admin - Informativa Cookies

CSS Validity XHTML Validity