Autore: Rosaria Converso

Nata a Rossano (Cs), avvocato civilista, iscritta all'Albo Nazionale dal 2006, si è laureata in Giurisprudenza nel 2003 presso l'Università degli Studi di Salerno, con una tesi in Storia del Diritto Romano dal titolo "Questiones Perpetuae" (Tribunali Permanenti) – pubblicata nel 2007 – dove affronta il problema del sistema accusatorio puro. Si occupa prevalentemente di diritto societario, bancario, contratti ed obbligazioni. Nel 2007 ha conseguito l'attestato di frequenza al "Master in Gestione e Strategia d'Impresa", organizzato dalla Business School del Sole24Ore. Ha curato, nel corso del 2008, alcuni progetti europei per le scuole, tesi alla sensibilizzazione dei giovani ai temi della legalità e dell'integrazione: "Devianza Minorile"; "Dall'emarginazione all'integrazione"; "Disagio, devianza, delinquenza giovanile. Le risposte sociali e giudiziarie". Membro di redazione del sito web personaedanno.it, curato e coordinato dal Prof. Paolo Cendon, nell'ambito del quale ha pubblicato numero articoli in tema di diritto societario e bancario. Fra i lavori più recenti, "Trattato dei nuovi danni", diretto dal Prof. Paolo Cendon, edito da Cedam, 2011, nell'ambito del quale ha redatto: «Consenso informato», Vol. II, parte decima, capitolo 124°; «I diritti dello scolaro fragile», parte ventiduesima, capitolo 259°; «Concorrenza sleale e danni non patrimoniali», Vol. IV, parte ventiseiesima, capitolo 310°.


Dell'autore vedi anche