Amministrazione di sostegno - Generalità, varie -  Michela del Vecchio - 24/05/2019

Sorridono e ringraziano dell'Amministrazione di sostegno anche i malati perchè possono così fare sentire la loro volontà

======

Sig.ra Gisella Trincas Maglione, io non so e non conosco la sua esperienza; io so e conosco l'esperienza di tanti familiari affettuosi e presenti che sorridono quando hanno la possibilita' di prendersi cura come amministratori di sostegno dei propri cari in cure palliative, di molti che sorridono anche quando l'amministratore di sostegno e' una terza persona che si prende cura del proprio caro perche', diciamocela tutta, le nostre vite sono in continua corsa e la malattia ferma il tempo e molti non possono fermarsi con la malattia del familiare.

Sorridono e ringraziano dell'amministrazione di sostegno anche i malati perche' possono cosi' far sentire la loro volonta'.

Certo, l'amministrazione di sostegno non e' perfetta ma perfettibile (e quale istituto civilistico non lo e'? Ricorda le difficolta' quando si iniziarono a concludere i primi trust? Ed oggi il trust e' addirittura ritenuto uno strumento di tutela patrimoniale dei disabili nella Legge sul Dopo di Noi! Non e' una follia anche questa?).

Mi creda l'amministrazione di sostegno va rafforzata non censurata. E quel sorriso che affiora sui malati anche in cure palliative perche' qualcuno, per e con loro, aiuti a "sistemare un po' le cose" con i medici, con i familiari e con tutte le persone e situazioni di cui la loro vita - prima che la malattia fermasse il tempo - era ricca, e' impagabile e stimola a dare sempre di piu'.

Quindi, non si faccia offuscare da cio' che non va, veda quel sorriso e quel sollievo perche' finalmente si puo' sostenere la sofferenza (fisica o emotiva) e si unisca al gruppo che sta lavorando per rafforzare l'amministrazione di sostegno.
Non pensi neanche al collasso delle sezioni di volontaria giurisdizione, pensi piuttosto che la legge sull'AdS ha inserito l'istituto fra le norme del codice civile non del codice di procedura civile.
Un motivo ci sara', non crede?