Cultura, società  -  Redazione P&D  -  16/05/2022

Oggi lo sciopero dei magistrati

Come annunciato lo scorso 30 aprile, con oltre mille voti favorevoli e solo 60 contrari, l’Associazione nazionale magistrati ha proclamato per oggi l’astensione dall’attività giudiziaria in tutta Italia. Uno sciopero che anticipa di quattro giorni la discussione e il voto sulla riforma della giustizia, che si terrà venerdì al Senato. L’adesione delle toghe si preannuncia alta in tutti i tribunali italiani.

Nell’ultima astensione delle toghe, dodici anni fa, l’adesione toccò l’85%. Oltre allo sciopero, le sezioni locali dell’Anm hanno organizzato assemblee aperte nelle principali città sede di tribunale, con il contributo di avvocati, giornalisti e giuristi, per spiegare la loro contrarietà alla riforma, nel mirino ci sono soprattutto le ‘pagelle’ dei magistrati e il metodo elettorale che secondo il sindacato dei giudici finirebbe per aumentare il potere delle correnti.

 

 




Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di Marzo 2022, Persona&Danno ha servito oltre 214.000 pagine.

Libri

Convegni

Video & Film


Articoli correlati