Persona, diritti personalità - Generalità, varie -  Redazione P&D - 27/07/2016

Nuovi LEA: dal SSN rimborso ai familiari per le cure a casa dei malati non autosufficienti - Carol Comand

Dalla fondazione promozione sociale onlus riceviamo, assieme al comunicato di seguito riportato, il testo della petizione di recente promossa in risposta alla bozza dei nuovi Livelli essenziali delle prestazioni sanitarie e socio-sanitarie garantite dal Ssn.

"La bozza dei nuovi Lea (livelli essenziali delle prestazioni sanitarie e socio-sanitarie che devono essere garantite dal nostro Servizio sanitario nazionale) trasmessa dal Ministro Lorenzin alla Conferenza Stato Regioni prevede che la sanità assicuri per le cure a casa dei malati/persone con disabilità non autosufficienti un contributo solo per il personale "professionale" (poche ore al mese, assolutamente insufficienti per rispondere alle esigenze indifferibili di cure 24 ore su 24 di questi malati).

La Fondazione promozione sociale onlus ha lanciato un appello al Parlamento e al Governo affinché questa situazione (peggiorativa rispetto agli attuali Lea) venga affrontata, riconoscendo alle persone non autosufficienti il pieno ed immediato diritto esigibile alle cure socio-sanitarie domiciliari di cui hanno bisogno."

Attraverso la petizione, prosegue il comunicato, ci si propone di ottenere "un contributo/rimborso spese a familiari e terze persone (badanti/assistenti familiari/personale "informale" ma sempre regolarmente contrattualizzato) che accettano di curare a casa 24 ore su 24 i propri parenti malati".

Ringraziamo Maria Grazia Breda ed Andrea Ciattaglia di Fondazione promozione sociale onlus per quanto trasmesso.

Il testo della petizione popolare in parlamento:

Nuovi LEA: dal SSN rimborso ai familiari per le cure a casa dei malati non autosufficienti

22 luglio 2016

Caro Matteo RENZI

Lo sai che anche il ceto medio si impoverisce se ha in casa un anziano malato cronico non autosufficiente o una persona con disabilità intellettiva o autistica con limitata o nulla autonomia? Vuoi stare dalla nostra parte? Siamo più di un milione di famiglie italiane.

Intervieni perchè nei nuovi Lea i tuoi Ministri (Lorenzin, Poletti e Padoan) riconoscano a carico del Servizio sanitario nazionale un contributo economico quale rimborso delle spese vive che i familiari sostengono per consentire la permanenza al domicilio di persone non autosufficienti.

C"è una Petizione popolare in Parlamento.
Chiediamo 20-25 euro al giorno, contro i 50 euro che, in media, si pagano per un ricovero;risparmierebbe la Sanità e starebbero meglio i nostri cari.