Cultura, società - Opinioni, ricerche -  Marco Faccioli - 13/04/2019

La Tweet-Ten 2018

Come ad ogni dicembre, immancabili come la morte (...e le tasse), arrivano i dati, le statistiche e, ovviamente, le classifiche, di quel che si è fatto, detto, fotografato, scritto, filmato, postato, etc, etc. sui social media. Appena ripresici dai dati dell'ultimo rapporto annuale del Censis, pubblicato pochi giorni fa, sui gusti, gli umori e le tendenze degli italiani in questo anno che sta per finire, ecco che arriva la top ten di Twitter su quelli che sono stati gli argomenti più gettonati ...o forse sarebbe meglio dire “cinguettati”, nel nostro Paese. File di Log alla mano, vediamo ora questo spaccato multimediale del trend degli utenti italiani sul social media dei 140 caratteri. Partiamo dalle persone: Matteo Salvini è il politico italiano più “cinguettato” del 2018. Il di lui nome spopola sia tra le menzioni sia tra gli hashtag su Twitter, che ha stilato le classifiche dei temi più dibattuti sulla propria piattaforma. Nello sport la fa invece da padrona assoluta la Juventus, mentre YouTube trionfa a piene mani nell'intrattenimento. L'account più menzionato su Twitter in Italia è @YouTube, seguito da @matteosalvinimi e dagli @onedirection (gruppo musicale britannico nato ad X Factor nel 2010 ...e su cui per mesi si è vociferato di una reunion, tenendo quindi alta l'attenzione degli utenti sullo stesso). Al quarto posto si piazza il quotidiano La Repubblica, davanti all'altro vicepresidente del Consiglio @luigidimaio e all'ex premier @matteorenzi, unico esponente dell'opposizione presente nella top ten. Dietro all'ex segretario del PD c'è poi il suo partito, il @pdnetwork, seguito dal Fatto Quotidiano e dalla cantante Ariana Grande. Fuori dalle prime dieci posizioni, la classifica dei politici più menzionati prosegue con l'ex ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, con il leghista Claudio Borghi e con l'economista euroscettico Antonio Maria Rinaldi. Salvini è in primo piano anche tra gli hashtag più gettonati su Twitter, dove #salvini è secondo alle spalle del talent show #amici17 di Maria De Filippi. La medaglia di bronzo va invece ai #directioners, cioè ai fan degli One Direction di cui sopra, mentre appena fuori dal podio si trova il Movimento 5 Stelle, con il Pd che segue in ottava posizione. Tra i primi dieci ampio spazio alla tv, con Il grande fratello, Sanremo e Uomini e Donne. La Juventus non è tra i primi dieci, ma si prende una rivincita non da poco, dal momento che il cinguettio italiano che ha ottenuto più “mi piace” nel 2018 è infatti quello di Cristiano Ronaldo del 16 luglio scorso "Forza Juve! #FinoAllaFine": oltre mezzo milione di "mi piace" e 140.000 retweet. Uscendo dai confini nazionali, a livello mondiale è però la musica a trionfare: quella dei BTS, band sudcoreana autrice del tweet più apprezzato dell'anno. Il video postato a luglio in cui cantano (...in playback) la canzone "In my feelings" di Drake, ha incassato ben 1,7 milioni di like. Arrivati a sto punto ...#arisentirciadicembre2019