Cultura, società - Opinioni, ricerche -  Luigi Trisolino - 28/12/2018

In un respiro!

In un respiro si può contenere il tutto di un insieme d’elementi e di sentimenti, nonché di osservazioni, dove dal sociale si passa all’intimo e dall’intimo all’esistenziale. In questo schizzo poetico che scrissi mercoledì 28 febbraio 2007 riscorgo sentieri icastici e noumenici del mio io socialpoetico in fiamme, tra combattive speranze per un lucente novell’ordine e desideri d’idillica pace. Buona lettura! E un saluto dal mio animo a quel Luigi minorenne e attivissimo, tra realismi ed utopistiche elevazioni concrete.

IN UN RESPIRO!

Scherzosa passione in bilico
all’obliò dell’aula
sospesa e sorpresa tra soluzioni vane…

Senso civico. Precaria legislatura privata,
un tempo forse perirà l’asse
che investe e non carezza il senso
del comune. È realtà una lotta.
Oh! Questa immagine…
oh, maledizione! Scomponiamoci
per poi dividere il reale e innaffiarlo
con luminose e scintillanti brille acque dolci:
una foglia può coprire un temporale?!
…può appagare il salto dei sensi
da un cupo scenario di grigie maniere
al diletto esistenziale con affetto vitale…

 Mercoledì 28 febbraio 2007