Varie  -  Redazione P&D  -  04/01/2022

Famiglia e altro nelle sentenze di oggi

RESPONSABILITÀ GENITORIALE  - Deficit cognitivo e carenze culturali non rendono inadeguato il genitore

>>>>>>>>  Rimessa in discussione l’adozione di tre bambini. Riprende vigore la richiesta del padre, che vuole conservare il profondo legame che ha con loro. Rilevanti i progressi da lui compiuti, e testimoniati da un lavoro e da una casa. Erroneo, invece, il riferimento alle sue carenze cognitive e culturali come base per ritenerlo inidoneo come genitore.

 

-----

RAPPORTI FRA CONIUGI  - Niente assegno divorzile per l’ex moglie che proviene da una famiglia agiata

>>>>>>>>>  Ex marito liberato definitamente dall’obbligo di versare 300 euro ogni mese. Evidente la solida posizione economica della donna, che può usufruire della forte consistenza reddituale della famiglia di origine.

 

----- 

DIRITTI DEI MINORI  - Sì all’autorizzazione alla permanenza in Italia dei genitori stranieri in caso di rischio psico-fisico del minore

>>>>>>>>>  In presenza di gravi motivi connessi al suo sviluppo psico-fisico, il giudice del merito deve svolgere un giudizio prognostico che conduca a comprendere se l'allontanamento del familiare possa determinare nel minore, in relazione alla sua attuale condizione di vita, un grave disagio psicologico o fisico dovuto al rimpatrio, che può scaturire anche solo dalla mancanza di una figura genitoriale di riferimento

 

-----          

NASCONDE E TENTA DI SALVARE LE ARMI E GLI STUPEFACENTI DEL MARITO: si tratta di concorso o connivenza?

>>>>>>>  Secondo la Corte d’Appello, nel caso di specie, non risulta configurabile la mera connivenza, né il delitto di favoreggiamento personale, in quanto, nei reati permanenti, salvo particolari ipotesi, «qualunque agevolazione del colpevole, posta in essere prima che la condotta di questi sia cessata, si risolve in un concorso nel reato, quanto meno a carattere morale».

 

-----

LEGISLAZIONE - Al via la modalità di presentazione telematica dei modelli di pagamento delle somme liquidate a norma della Legge Pinto

>>>>>>>> Pubblicato in G.U. il decreto sull’individuazione delle modalità di presentazione telematica dei modelli di cui all'articolo 5-sexies, comma 3, della legge 24 marzo 2001, n. 89.

              

-----

PUBBLICO IMPIEGO  - Il divieto di espletare incarichi extraistituzionali nell’impiego pubblico non è assoluto

>>>>>>>>  La sentenza del 21 Settembre 2021, n.616, ha dichiarato legittima l’attività extra lavorativa di opinionista radiofonico di un dipendete pubblico, svolta senza preventiva autorizzazione, al quale era stata contestata la violazione dell’art. 53, comma 7, d.lgs. n. 165/2001.