Cultura, società  -  Redazione P&D  -  21/09/2022

"Fai schifo, ti faccio perdere il posto", così la preside si vendicava con i docenti

Il caso di Afragola: la dirigente sospesa per 12 mesi era anche assessore comunale e si è dimessa. Il gip: "Condotte aggressive e carattere vendicativo"
------
Nell'istituto comprensivo " Europa Unita" del Rione Salicelle ad Afragola il clima era pesantissimo. Ma non per le difficoltà collegate al difficile territorio dove si trova la scuola, bensì per le " condotte aggressive, autoritarie e prevaricatrici " della preside, AS, 45 anni, che con i suoi comportamenti contribuiva " a compromettere la serenità dei docenti, degli alunni e del personale amministrativo " , scrive il giudice di Napoli Nord Raffaele Coppola nell'ordinanza con la quale viene disposta la sospensione per un anno dall'incarico della dirigente scolastica.
Sodano, fino a ieri assessora alle Politiche giovanili nella città afragolese, è indagata per maltrattamenti dalla Procura diretta da Maria Antonietta Troncone. Dopo la notifica della misura interdittiva ha lasciato anche la poltrona nella giunta guidata dal sindaco omissis, eletto poco meno di un anno fa da una coalizione civica di centrodestra sostenuta anche da Fratelli d'Italia. "Le questioni sotto indagine non toccano in alcun modo l'amministrazione, ma era doveroso un passo indietro ", dice il sindaco.
Lo scenario disegnato dalle denunce di quattro insegnanti e da un'ispezione ministeriale su fatti avvenuti dal settembre 2019 fino al giugno 2021 avevano spinto la Direzione scolastica a trasferire la preside in un altro istituto. Il giudice ha ritenuto sussistenti i gravi indizi per un solo episodio di maltrattamenti ai danni di un'unica insegnante, anche perché altri docenti hanno avuto parole in difesa dell'indagata. Dal complesso degli atti, il gip rileva però una presunta "inadeguatezza " della 45enne " a dirigere un tale contesto scolastico", rimarcandone il carattere "vendicativo e non incline al confronto che sovente è stato causa di frizioni e aggressioni verbali ai danni dei docenti, alimentate da una irregolare gestione dell'istituto con una violazione continua dei diritti dei lavoratori " .




Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di Marzo 2022, Persona&Danno ha servito oltre 214.000 pagine.

Libri

Convegni

Video & Film


Articoli correlati