Deboli, svantaggiati  -  Redazione P&D  -  12/10/2021

Disabilità: possiamo farcela, lievitare

TELEMEDICINA E DISTURBI DEL NEUROSVILUPPO: INDIVIDUAZIONE E INTERVENTO PRECOCE

Tecnologie e sistemi di telemedicina che possono aiutare i pediatri di famiglia, i Servizi di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza e i Centri di Riabilitazione per l’Età Evolutiva a fronteggiare l’incremento dei disturbi neuropsichici o del neurosviluppo, confermato da indagini statistiche ed epidemiologiche: sarà questo il tema dell’incontro online “Telemedicina e disturbi del neurosviluppo: dall’individuazione all’intervento precoce”, che il 14 ottobre sarà condotto dagli specialisti dell’IRCCS Medea di Bosisio Parini (Lecco) e degli Spedali Civili di Brescia

---

La Tecnologia Al Servizio Di Giovani Adulti Con Sindrome Di Down

Raggiungere il maggior livello possibile di autonomia da parte di giovani adulti con sindrome di Down, per vivere il territorio e la comunità: è principalmente questo l’obiettivo dell’applicazione “APP and OUT”, la cui realizzazione è stata voluta dall’AIPD di Bergamno (Associazione Italiana Persone Down), per permettere appunto alle persone con sindrome di Down di accedere con più facilità ai luoghi di interesse, favorendo l’interazione e aiutando la mediazione tra loro e la comunità

----

Temi Delicati, Che Richiedono Di Sospendere Il Giudizio

«C’è un tema - scrive Simona Lancioni - che si ripropone ciclicamente all’interno dell’associazionismo delle persone con disabilità, quasi fosse un fiume carsico che scorre sotto l’acquisizione che ogni donna debba poter liberamente decidere in materia di maternità. Il tema è quello secondo cui l’aborto terapeutico lederebbe il diritto alla vita delle persone con disabilità. In realtà si tratta di tematiche che richiedono sospensione del giudizio e onestà intellettuale, rispettando innanzitutto la libertà di scelta delle donne»

---

QUALI STRUMENTI PER MIGLIORARE IL QUOTIDIANO DELLE PERSONE CON DISTROFIA

“Benessere e qualità della vita. Quali strumenti per migliorare il quotidiano delle persone con distrofia muscolare”: si chiamerà così il nuovo incontro online promosso dalla UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) per il 15 ottobre , nell’àmbito del ciclo dal titolo complessivo “60 anni. È solo l’inizio”, voluto dall’Associazione organizzatrice per celebrare il 60° anniversario dalla propria fondazione

----

GIORNATA MONDIALE DELLA VISTA: MAI DIMENTICARE LA PREVENZIONE!

«Prendersi cura della vista è semplice: solo quando la perdi capisci quanto era importante! Non bisogna mai perdere di vista la prevenzione. Questo perché la salute visiva va sempre preservata»: è questo il messaggio chiave della Giornata Mondiale della Vista del 14 ottobre, che vedrà anche varie Sezioni dell’UICI, in collaborazione con l’Agenzia IAPB, organizzare iniziative e attività nei rispettivi territori. Tra esse, l’UICI di Cremona proporrà una serie di controlli oculistici gratuiti, la distribuzione di materiale informativo e un incontro alla presenza di uno specialista

----

UN APPELLO CONTRO LA DEUMANIZZAZIONE DEI SERVIZI

Dopo avere denunciato un paio di settimane fa, insieme a varie altre organizzazioni delle Marche, un recente Decreto della propria Regione, che aveva autorizzato la realizzazione di una struttura con una capienza di 175 posti, residenziali e semiresidenziali, il Gruppo Solidarietà lancia ora una richiesta/appello rivolta ai principali referenti istituzionali delle Marche, aperta a tutti coloro che vogliano esprimere il proprio dissenso rispetto a quelle che vengono definite come «nuove forme di istituzionalizzazione»

---

COME SUPERARE I VARI OSTACOLI ALL’APPRENDIMENTO

«I modi in cui la tecnologia può essere un efficace aiuto quotidiano nel superamento delle barriere poste dalle più diverse forme di disabilità»: verterà su questo il seminario online “Superare gli ostacoli all’apprendimento con iPad”, promosso per il pomeriggio del 14 ottobre da Abilitando (Dove la tecnologia incontra la disabilità), organizzazione torinese che punta a migliorare il quotidiano delle persone con disabilità e a sostenere gli Enti che li supportano, in particolare nell’inserimento lavorativo e scolastico

----

LE PERSONE CON DISABILITÀ CHE FANNO TURISMO SONO TURISTI!

È sostanzialmente questo il senso profondo dell’impegno più che decennale di Village for all (V4A®), la nota rete dell’ospitalità accessibili, e anche della partecipazione di essa, nei prossimi giorni, a numerosi appuntamenti, in corrispondenza dapprima dell’“Hospitality Day” di domani, 12 ottobre, al Centro Congressi di Rimini, quindi, sempre nella città romagnola, dal 13 al 15 ottobre, alla Fiera “SIA Hospitality Design”. Domani, tra l’altro, è in programma anche la consegna dei “V4A Awards 2021”, riconoscimenti riguardanti le strutture che garantiscono la migliore ospitalità accessibile

---

UNICO RIMEDIO L’UMANITÀ (MA NON SI ACQUISTA ONLINE)

«La disabilità - scrive Antonio Giuseppe Malafarina, commentando la vicenda della persona con disabilità chiusa in casa per quindici anni, a causa di chi si opponeva alla realizzazione di un ascensore nel suo condominio - sembra sempre essere qualcosa che riguardi gli altri. L’altro è spesse volte percepito come un inesistente, un concorrente, un ostacolo. Il rimedio? L’umanità, che non si acquista online. Eravamo uniti a cantare dalle finestre e dai balconi in tempo di lockdown. Avevamo bisogno l’uno dell’altro, separati e coesi. Poi ce lo siamo dimenticati»

---

LE VIOLENZE DI ROMA: CONDANNA E SOLIDARIETÀ DA FISH E FORUM DEL TERZO SETTORE

«Condanniamo con fermezza gli atti di inqualificabile violenza verificatisi a Roma, caratterizzatisi come un vero e proprio attacco alla democrazia ed esprimiamo la nostra solidarietà e vicinanza alla CGIL e al personale sanitario dell’Ospedale Umberto I»: lo dichiara Vincenzo Falabella, presidente della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), in riferimento all’assalto e alla devastazione alla sede romana della CGIL, seguito da quello al Pronto Soccorso dell’Ospedale capitolino Umberto I. Analoga condanna viene espressa dal Forum Nazionale del Terzo Settore

 





Articoli correlati

Altro dell'Autore