Biodiritto, bioetica - Fine vita -  Rossi Stefano - 29/04/2015

DIGNITÀ DELLA PERSONA, QUESTIONI DI FINE VITA, TESTAMENTO BIOLOGICO: ORDINAMENTO INTERNO E PROSPETTIVE DI DIRITTO INTERNAZIONALE – Università di Bergamo 8 maggio 2015

Si segnala all"attenzione dei lettori l"interessante convegno organizzato presso l"Università di Bergamo sul tema del testamento biologico riguardato sia in termini internazional-privatistici che nella prospettiva del diritto interno.

 

 "DIGNITÀ DELLA PERSONA, QUESTIONI DI FINE VITA, TESTAMENTO BIOLOGICO: ORDINAMENTO INTERNO E PROSPETTIVE DI DIRITTO INTERNAZIONALE".

 

MATTINO

 

8.45 Registrazione dei partecipanti

 

9.15 Indirizzi di saluto

 

Remo Morzenti Pellegrini

Prorettore Università di Bergamo

 

Roberto Pucella

Dipartimento di Giurisprudenza

 

Franco Uggetti

Presidente dell"Associazione Provinciale Forense

 

9.30 Prima sessione

Prospettive internazionali in tema di testamento biologico

 

Presiede:

Aurelio Gentili

Università di Roma Tre

 

Alle origini del living will: dalla medicalizzazione della morte ai primi casi di riconoscimento del

right to die

Massimo Foglia

Università di Bergamo

 

Il testamento biologico nel diritto tedesco con spunti di diritto internazionale privato

Erik Jayme

Università di Heidelberg

 

11.00 Pausa

 

11.20

 

Fine vita e rifiuto di cure nel diritto portoghese

Geraldo Rocha Ribeiro

Università di Coimbra

 

La protezione internazionale degli adulti vulnerabili

Pietro Franzina

Università di Ferrara

 

12.30 Dibattito

 

POMERIGGIO

15.00 Seconda sessione

I diritti nel fine vita nell"esperienza italiana

 

Presiede:

Pietro Perlingieri

Università del Sannio

 

Valori personali e decisioni di fine vita

Paolo Zatti

Università di Padova

 

Vantaggi e limiti dei diritti di fine vita riconosciuti per via giurisprudenziale

Amedeo Santosuosso

Università di Pavia

 

L"autodeterminazione al trattamento medico tra salute e integrità della persona

Roberto Pucella

Università di Bergamo

 

16.45 Pausa

 

17.00

L"esperienza di cura in fine vita nei reparti di terapia intensiva

Guido Bertolini

Centro di Coordinamento GiViTI,

Istituto Mario Negri

 

Voluntas aegroti suprema lex?

Sull"autodeterminazione della persona capace e dell"incapace nelle decisioni di fine vita

Marco Azzalini

Università di Bergamo

 

18.00 Dibattito

 

L"Ordine degli Avvocati di Bergamo, per la partecipazione all"evento, ha riconosciuto

4 crediti formativi ai fini della formazione continua

 

Segreteria organizzativa:

Dott.ssa Immacolata Musuruca

Via G.B. Moroni, 255

24127 Bergamo

E-mail: immacolata.musuruca@unibg.it