Risarcire sino in fondo le vittime,
proteggere le persone fragili, far respirare i nuovi diritti

Amministrazione di sostegno

13/05/17

In casi eccezionali, la libertà matrimoniale può essere limitata dal GT. Cass. Civ. 11536/2017 - Cesare Fossati

I figli del beneficiario della misura di protezione impugnavano il matrimonio contratto dal padre con la badante di 40 anni più giovane, fondando la propria azione sulla ratio dell'art. 119 c.c. che in caso di interdizione consente l'impugnazione a "tutti coloro che abbiano un interesse legittimo".

La Corte d'Appello, in riforma della sentenza di primo grado, accoglieva la domanda dei figli, interpretando analogicamente la disposizione, come comprensiva dei casi di amministrazione di sostegno, attesa l'applicabilità di questa n ...

leggi tutto ›
 

07/05/17

Talvolta l'Ads non serve. Sì, però - Trib. Modena, decr. G.T. 4.05.2017 - Rita Rossi

Con questo decreto del 4 maggio 2017, il Giudice Tutelare di Modena decide per il rigetto della domanda di apertura dell'Amministrazione di sostegno non ravvisandone la necessità: poco denaro da amministrare, soltanto una pensioncina e un conto corrente con delega alla madre dell'interessata. Una gestione familiare efficace sul piano della gestione patrimoniale, dunque, e riguardo alle decisioni sanitarie, la mancanza di incapacità a prestare il consenso, quale rilevata dal CTU.

L' interesse del provvedimento sta nella riflessione svolta sul req ...

leggi tutto ›
 

05/05/17

Ads e sussidiarietà rimediale - Tribunale di Modena 4.5.2017 - Roberto Masoni

Con recente provvedimento si è rimarcato che "la presenza del requisito inespresso c.d. della "sussidiarietà rimediale" individuabile nell'ambiente di vita dell'interessato di soggetti che, in virtù di legami familiari o affettivi, o in adempimento di incarichi istituzionali (Servizi socio-sanitari), supportano di fatto l'interessato, alleviandone il carico gestionale, non legittima la misura protettiva".

leggi tutto ›
 

08/04/17

Consiglio Regionale Veneto: approvate le “Norme per la valorizzazione dell’amministratore di sostegno a tutela dei più deboli” - C.C.

Il cinque aprile scorso è stato approvato dal Consiglio Regionale del Veneto, all’unanimità, un testo di sintesi di due proposte di legge teso a valorizzare la figura dell’amministratore di sostegno.

Già dalla relazione al testo licenziato dalla commissione il 12 febbraio scorso si poteva apprendere che l’applicazione di tale legge avrebbe richiesto l’assunzione di responsabilità istituzionali e professionali oltre all’attivazione di interventi informativi e formativi rivolti ai cittadini ed operatori.

Fra i passi compiuti, l’istituzi ...

leggi tutto ›
 

21/03/17

Amministrazione di sostegno al posto dell’interdizione: si può (e si deve)! – Decreto G.T. di Vercelli - Daniela Infantino

Amministrazione di sostegno al posto dell’interdizione: si può! – Decreto G.T. di Vercelli - Daniela Infantino. 

Pregevole il decreto del Giudice Tutelare di Vercelli di data 28 dicembre 2016, con il quale si ritiene che non debba essere disposta l’apertura della tutela, ma debba essere bensì istituita l’amministrazione di sostegno. Al di là della circostanza processuale del caso di specie, che vede disposta l’apertura della tutela nei confronti di un soggetto maggiorenne da parte del Tribunale dei Minorenni, il quale avrebbe dovuto quindi abdicare al suo potere di decidere in fa ...

leggi tutto ›
 

20/03/17

"AdS e accettazione tacita di eredità. - Decreto GT di Vercelli - Daniela Infantino

Amministrazione di sostegno e accettazione tacita di eredità.  – Decreto G.T. di Vercelli - Daniela Infantino

Il decreto in esame autorizza il beneficiario di amministrazione di sostegno ad accettare tacitamente l’eredità a lui devoluta. Il Giudice supera il “problema”, prioritario, di accettare con o senza beneficio di inventario. Come è noto, l’articolo 471 del c.c. che prevede l’obbligo dell’accettazione di eredità con beneficio di inventario per i minori e gli interdetti, nonché ex 472 c.c. per gli emancipati e gli inabilitati, non viene richiamato dalle norme in materi ...

leggi tutto ›
 

12/12/16

"Beneficiari maltrattati di tutto i mondo, unitevi" - Paolo Cendon

Riceviamo e pubblichiamo

-----------------------------

 

E Greg sigr cent

Voglio fargli notare   come viene usata la sua istituzione sulla figura dell' amministratore di sostegno

Sono una sig da disabile di  55 anni  disabile fisica

In un momento di difficoltà ho pensato di spostarmi in una comunità   doveva essere temporanei
Sono sTata aggredita con farmaci antipsicotici    stigmatizzato colpevolizzare e ingannata sulla figura dell' amministratore di sostegno
...

leggi tutto ›
 

05/12/16

Ads: amministrazione di sostegno e dopo di noi - Francesca Sassano

Manuale pratico dell'amministrazione di sostegno aggiornato con la legge n. 112/2016 sul c.d. "Dopo di noi" di Francesca Sassano, Maggioli editore.


“La disabilità è un concetto in  evoluzione. Negli ultimi anni le richieste delle persone con disabilità sono  state inquadrate sempre più nell’ambito della rivendicazione dei diritti umani. Se la vulnerabilità e la dipendenza sono tratti universali, nelle  società moderne siamo abituati a pensarli come propri di particolar ...

leggi tutto ›
 

03/12/16

Per Genova siglato il Protocollo d’Intesa sull’AdS – Laura Provenzali

In data 30 novembre 2016, in apertura dell'evento dedicato alla circostanza, è stato sottoscritto presso il Centro di Cultura, Formazione e Attività Forensi dell'Ordine Avvocati di Genova il Protocollo d'Intesa sulle modalità di collaborazione per la promozione dell'istituto dell'amministrazione di sostegno.

I firmatari sono il  Tribunale Ordinario di Genova, il Comune di Genova, la ASL 3 Genovese, l'Ordine degli Assistenti Sociali Regione Liguria, l'Ordine degli Avvocati di Genova, AGAS – Associazione Genovese Amministratori di Sostegno, Associazione AUSER e ...

leggi tutto ›
 

24/11/16

Amministrazione di Sostegno e Trattamento Sanitario Obbligatorio, una morte assurda riapre la questione - Alessio Pellegrini

 

La recente condanna per la morte di Franco Mastrogiovanni, ricoverato in regime di Trattamento Sanitario Obbligatorio riapre un problema mai chiuso del tutto.

Per ricordare brevemente i tragici eventi basta dire che la mattina del 4 agosto 2009, Franco Mastrogiovanni, Maestro alle scuole elementari è stato dichiarato morto.

La sua morte è avvenuta dopo 90 ore in cui è stato legato mani e piedi in regime di Trattamento Sanitario obbligatorio in un reparto ospedaliero.

In queste 90 ore ...

leggi tutto ›
 

05/11/16

Amministrazione di sostegno: anche in ipotesi di ingente patrimonio del beneficiario -Tribunale di Modena 3.11.2016 - Carol Comand

La presenza di un rilevante patrimonio non giustifica di per sè la pronunzia di interdizione

La compresenza, nel nostro ordinamento, da un lato dell'amministrazione di sostegno e dall'altro delle due misure dell'interdizione e dell'inabilitazione ha talvolta creato in passato qualche difficoltà.

Molti tribunali fin dall'inizio si sono orientati nel senso di non applicare mai l'interdizione ed a seguito dell'approvazione della convenzione ONU del 2006 sui diritti dei disabili, questa linea sembra essersi imposta definitivamente.

leggi tutto ›
 

02/11/16

Wilma Persichetti, la pensione. il primo glicine - Paolo Cendon

Poter fare le cose in prima persona, volendo

 

Qual è il miglior modo, facendo una conferenza, di illustrare al pubblico un passaggio delicato che vi sta a cuore?

È sempre quello di raccontare un storia, vera o inventata non importa.

Segreto di Pulcinella direte voi. Vero, a lezione in università faccio spesso così: piccoli aneddoti, anche immaginari, in cui coinvolgere gli studenti, che alla fine vengono invitati a pronunciarsi: “Voi cosa decidereste?”.

 

Recentemente   ho scoperto che c’è un passaggio ...

leggi tutto ›
 

02/10/16

L’amministrazione di sostegno non va abrogata, va applicata! – Paolo Cendon

Ho letto l’intervista   rilasciata da   Donata Vivanti, vicepresidente   dell’Italicum Forum on Disability (FID), a proposito del richiamo che è stato mosso quest’estate 2016, da un Comitato Onu, nei confronti dell’Italia - in cui si chiede al nostro paese di abrogare l’amministrazione di sostegno, o comunque di ritoccare (?) fortemente l’istituto.

E’ un richiamo Onu, aggiungo, che la Vivanti cerca di giustificare - visto che lei è fra quelli (se ho capito bene) che hanno contribuito a sollecitarlo.

Dirò subito  che alcuni rilievi critici - es ...

leggi tutto ›
 

23/09/16

Le raccomandazioni dell’Onu e l’eredità di Edda – Laura Provenzali

Leggo su questa Rivista che il Comitato Onu sui Diritti delle Persone con Disabilità ha raccomandato all’Italia di abrogare tutte le leggi che permettono la sostituzione nella presa di decisioni da parte dei tutori legali , ivi inclusa l’Amministrazione di Sostegno.

(www.personaedanno.it/index.php?option=com_content&view=article&id=501 ...

leggi tutto ›
 

21/09/16

Equivoco Onu su cosa va abrogato in Italia: non certo l'AdS! - Paolo Cendon

Secondo me l'invito ad abrogare l'AdS è un fraintendimento puro  e semplice  dell'ONU - Non hanno capito minimamente di cosa dovevano parlare - La prova è che in quel documento non nominano nemmeno l'interdizione, che è l'unica contro cui dovevano prendersela invece 

>>> COME è POSSIBILE ESSERE TONTI FINO A QUESTO PUNTO ???!!!???

 -- un po' come l'oratore  di cui ho parlato nell'episodio che mi è capitato di vivere a Firenze, venerdì scorso, e di cui ho trattato nel pezzo che ho messo recentemente sul sito >>>  "Il bagno e il progetto" -   Malintesi, sordità ...

leggi tutto ›
 

21/09/16

La posizione dell'Italia rispetto alla Raccomandazione ONU in tema di Amministrazione di Sostegno - Daniela Ricciuti

Il Comitato ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità ha raccomandato all'Italia di abrogare tutte le leggi che permettono la sostituzione nella presa di decisioni da parte dei tutori legali.

Vi ha incluso l'AdS, non cogliendone la ratio e la portata applicativa della disciplina.

L'Osservatorio Nazionale sulla Disabilità intende rimediare all'equivoco.

leggi tutto ›
 

19/09/16

Amministrazione di Sostegno, Linee Guida, Osservatorio Nazionale sulla Disabilità

Si è svolta a Firenze nei giorni 16 e 17 settembre scorsi la Conferenza Nazionale sulla Disabilità, che ha fatto il bilancio del lavoro svolto in questi anni dall'Osservatorio Nazionale sulla Disabilità.

Tra le molte indicazioni emerse, vi è quella della necessità di definire in maniera precisa e di mettere in rete quanto prima, in un apposito sito web, le Linee Guida sull'Amministrazione di Sostegno, che sono state redatte nel corso degli ultimi due anni dal Gruppo coordinato dal prof. Paolo Cendon - gruppo di cui hanno fat ...

leggi tutto ›
 

16/09/16

Incompreso (l'istituto dell'Amministrazione di Sostegno) - Daniela Ricciuti

Disabilità tra Italia e Ginevra: l'Amministrazione di Sostegno nelle Osservazioni Conclusive del Comitato sui Diritti delle Persone con Disabilità a seguito dell'esame del report italiano sull'attuazione della Convenzione ONU (CRPD/C/ITA/1).

 

Il Comitato sui Diritti delle Persone con Disabilità (Committee on the Rights of Persons with Disabilities: CRPD) ha appena reso pubbliche le Osservazioni Conclusive rese a seguito dell'esame - effettuato a Ginevra a fine a ...

leggi tutto ›
 

02/09/16

L'incapacità naturale e legale a contrarre, un caso di apparente capacità di contrarre di un amministrato - Gianantonio Barioni

L'incapacità naturale e legale a contrarre, un caso di apparente capacità di contrarre di un amministrato

La relazione affronta il tema della "incapacità dell'individuo" ponendolo in rapporto con il ruolo del notaio ed esplorando quali compiti il sistema normativo affida al notaio nell'esercizio del suo ministero.
In particolare viene esaminata la problematica dell'incapacità sotto il duplice profilo della "incapacità legale" e della "incapacità naturale" nonché i riflessi che queste differenti situazion ...

leggi tutto ›
 

26/08/16

Procura generale e amministrazione di sostegno - Decreto GT Novara 4 agosto 2016 - Daniela Infantino

Nel decreto del Giudice Tutelare di Novara del 4 agosto 2016, viene analizzato, in modo capillare e approfondito, il problema dell’accoglimento del ricorso e la nomina di una amministratore di sostegno in sostituzione di una pre-esistente procura generale; in particolare, se si possa procedere alla nomina dell’amministratore di sostegno nella stessa persona del procuratore generale.

Dall’attenta analisi fatta dal Giudice Tutelare, e secondo un orientamento già espresso dal Tribunale giuliano, “la titolarità di una procura generale non impedisce l’accoglimento del ricorso e la nomina della stessa persona dotata ...

leggi tutto ›
 
Joomla SEO powered by JoomSEF

Cosa stai cercando?

Inserisci una parola per cercare i risultati che ti interessano.

Iscriviti per il 2016 a

iscriviti-persona-e-danno

 

Diventa un nostro associato

iscriviti ora 

Associazione Persona e Danno C.F. 90107070329 | Tutti i diritti riservati © 2013-2016 - Realizzazioni Web Altavista - Web Agency | admin - Informativa Cookies

CSS Validity XHTML Validity
exsigma