Autore: Sara Rigazio

È dottore di ricerca in Integrazione europea, diritto sportivo e globalizzazione giuridica presso l'Università degli studi di Palermo, dove collabora con la cattedra di Istituzioni di diritto privato e diritto sportivo. Ha conseguito un LL.M. Master in Law presso la University of Minnesota Law school, U.S.A. ed attualmente svolge attività di ricerca in tema di autonomia e volontà del minore d'età presso la Yale University. In tema di diritto sportivo ha pubblicato, per la rivista Journal of Sport Science and Law, Andrew Webster: nuovo Bosman o semplice applicazione delle regole? Una lettura in chiave concorrenziale, Fasc.3/2008; Sulla natura del giudizio del tribunale nazionale di arbitrato per lo sport: nota a lodo Ascoli v. F.I.G.C., fasc.1/2010; Brevi riflessioni in tema di tesseramento sportivo minorile tra direttive del C.O.N.I. e diritti del minore, fasc.4, 2010.


Dell'autore vedi anche