Varie - Varie -  Redazione P&D - 06/02/2021

Varie in giurisprudenza, febbraio 2021

\\\

 

VIOLENZE SULLA COMPAGNA, LUI È ANCORA SPOSATO -  Legittimo parlare comunque di maltrattamenti in famiglia

>>>>>>   Condanna definitiva per un uomo, finito sotto processo per gli episodi di violenza denunciati dalla convivente. Per i giudici il rapporto tra l’uomo, ancora sposato, e la compagna è catalogabile come famiglia di fatto.

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 4424/21; depositata il 4 febbraio)

------

DISOCCUPATO E SENZA DIMORA, VIVE DELL'ATTIVITÀ ILLECITA - Logico presumere la pericolosità sociale

>>>>>>   Condanna definitiva per un uomo, finito sotto accusa per detenzione e spaccio di droga. Riconosciuta anche la recidiva, nonostante l’opposizione del difensore. Decisivo, in questa ottica, il riferimento ai precedenti penali e alla pericolosità sociale.

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 4427/21; depositata il 4 febbraio)

------

IMMIGRAZIONE - No all'espulsione dello straniero il cui figlio minore sia nato in Italia

>>>>>>    Una coppia di genitori stranieri, per i quali è stata confermata l’espulsione in primo e secondo appello, ricorrono in Cassazione, al fine di proteggere la figlia nata e cresciuta in Italia da ben tre anni. La Suprema Corte afferma, a riguardo, che la protezione del minorenne deve sempre essere garantita, a prescindere dall’età, al fine di proteggere la sua formazione presente e futura.

(Corte di Cassazione, sez. III Civile, ordinanza n. 2695/21; depositata il 4 febbraio)

----

IMMIGRAZIONE - Protezione internazionale: la valutazione di credibilità del racconto non può essere affidata alla mera opinione del giudice

>>>>>>   La Suprema Corte afferma una serie di principi di diritto in materia di protezione internazionale, ponendo l’accento, in particolare, sulla valutazione di credibilità delle dichiarazioni del richiedente, sulla motivazione del provvedimento del giudice e sull’integrazione istruttoria officiosa.

(Corte di Cassazione, sez. III Civile, ordinanza n. 2543/21; depositata il 4 febbraio)

-----

DETERGENTE O DISINFETTANTE?  - Questo è il problema

>>>>>>   La Cassazione ha confermato l’annullamento del sequestro di alcuni detergenti, erroneamente posti in vendita dall’indagato come “sanificanti”. Rilevante la distinzione tra prodotti detergenti e prodotti disinfettanti, i primi commerciabili senza autorizzazione ministeriale, i secondi invece sottoposti a verifica amministrativa.

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 4440/21; depositata il 4 febbraio)

------

AGEVOLAZIONI FISCALI - Contributi COVID-19 per co.co.co con reddito di lav. autonomo: esenzione

>>>>>>   I contributi una tantum per fronteggiare la crisi conseguente alla pandemia, erogati dalla Regione ai collaboratori coordinati e continuativi che producono reddito di lavoro autonomo, non sono imponibili (Risposta Agenzia delle Entrate del 3 febbraio