Responsabilità civile - Risarcimento, reintegrazione -  Laila Perciballi - 01/08/2020

Risarcimento dei danni subiti dal pedone a seguito della caduta sulla buca

Con Sentenza n. 24345/2019 del 19 dicembre 2019,  il Tribunale Ordinario di Roma è tornato ad applicare il principio della responsabilità delle cose in custodia obbligando Roma Capitale a risarcire l’anziano pedone per i danni subiti a seguito della caduta dovuta per l’avvallamento presente intorno all’albero occultato dal fogliame; in particolare, il Tribunale afferma "...atteso il disposto dell'art. 2051 c.c. la responsabilità dell'occorso va ascritta in via esclusiva all'Amministrazione Comunale di Roma, proprietaria della rete viaria capitolina e dei relativi manufatti pertinenziali come quello ove si è verificato l'incidente in parola e pertanto tenuta a provvedere alla loro manutenzione, secondo le prescrizioni dell'art. 14 del Codice della Strada.
Essa infatti ne è custode, in forza del suo potere di controllarne e vigilarne in concreto lo stato d'uso e di conservazione, al fine di assicurare la sicurezza e l'incolumità di quanti si trovino a transitarvi.”
Dunque, cari cittadini non rinunciate ai vostri diritti!