Cultura, società - Opinioni, ricerche -  Paolo Cendon - 26/09/2020

Orazio

\\\
Ora è tempo di bere, ora è tempo di battere la terra con piede libero da vincoli
---
Scaccia pure con un forcone la tua indole, tornerà ugualmente.
---
Non siamo che polvere e ombra.
---
A noi tutti rimane una notte.
---
Niente è inaccessibile ai mortali; per nostra stoltezza diamo l’assalto persino al cielo.
---
Anche tu sei in pericolo quando brucia la casa del vicino.
---
Che cosa vieta di dire la verità ridendo?
---
Se vuoi che io pianga bisogna prima di tutto che soffra tu.