Malpractice medica - Colpevolezza, causalità -  Redazione P&D - 21/07/2020

Ginecologo sbaglia la sterilizzazione, l'ospedale condannato a mantenere il figlio “inatteso” fino a 25 anni

\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\

 

Non volevano figli e hanno chiesto al ginecologo l'intervento per evitare gravidanze indesiderate. Ma il medico ha sbagliato l'operazione e il tribunale di Brescia ha condannato l'ospedale a saldare le spese sostenute da mamma e papà per crescere il neonato venuto al mondo nemmeno due anni dopo l'operazione.

 

Da qui la causa intentata da madre e padre, con i giudici che hanno condannato l'azienda ospedaliera a versare alla coppia poco più di 92 mila euro, frutto della moltiplicazione di 300 euro al mese per tutti i mesi fino al compimento del 25esimo anno di età del quarto erede. Secondo i consulenti tecnici del giudice, l'intervento di sterilizzazione non fu eseguito correttamente e quindi è scattata la condanna.